Il massaggio si sviluppa dalle parti alte del corpo verso quelle basse, lavorando prima quelle anteriori poi quelle posteriori; mantenendo tale ordine, vengono prima massaggiate le principali stazioni linfatiche e successivamente applicato un massaggio che veicoli la linfa verso tali punti nevralgici. A seconda della parte del corpo di volta in volta trattata, si applicano diverse tecniche più o meno forti (in accordo anche all'inestetismo e alla necessità della cliente) come: lo sfioramento, il movimento a cerchio fisso, il movimento di pompaggio.