Con le manualità del massaggio drenante emolinfatico, i vasi, i muscoli, il tessuto adiposo e quello connettivo ricevono l’effetto meccanico diretto di drenaggio, scollamento aderenziale, defibrosante e quindi stimolante. Usato con grande professionalità questo massaggio ha lo scopo di attivare il ricambio circolatorio e metabolico dei tessuti, dando equilibrio e armonia al corpo. Le tecniche usate sono molteplici: sfioramento, sfregamento, frizione, impastamento, percussione, vibrazione e mobilizzazione. Verranno utilizzate a seconda del problema e della zona del corpo da trattare. Il massaggio emolinfatico amplia i benefici del linfodrenaggio e della pressoterapia e darà straordinari risultati se alternato al massaggio subacqueo galvanoterapeutico